Categorie
blog

Quante storie in quel QUATTRO A TRE

Partendo dalla vigilia dello storico match Italia-Germania 4-3 Roberto Brambilla e Alberto Facchinetti raccontano l’intreccio di storie sviluppatesi in quei 120 minuti tra personaggi italiani, tedeschi e messicani. Perché a fare la Storia il 17 giugno 1970 all’Azteca, stadio inaugurato quattro anni prima in vista delle Olimpiadi messicane, sono stati degli uomini e un pallone. A 50 anni dalla “Partita del Secolo”, svoltasi a Città del Messico, esce il nuovo libro di edizioni inContropiede “QUATTRO A TRE” con la prefazione di Massimiliano Castellani.

Qualche minuto dopo il fischio finale dell’arbitro Arturo Yamasaki, un giornalista scrupoloso come Giorgio Lago andò a chiedere conferma a Gianni Rivera se il gol definitivo del 4-3 lo avesse segnato di sinistro. L’emozione del momento aveva colto impreparato uno dei migliori giornalisti sportivi di quella generazione. Ancora più sorprendente però è la risposta del fuoriclasse azzurro: “Sì, certo, di sinistro”. Si erano sbagliati entrambi. 

Quel gol, visto decine e decine di volte (non solo) in televisione, smise subito di essere reale per trasformarsi in una specie di apparizione. Teatro, cinema, università, letteratura, fumetto, televisione, musica… la rete di Rivera è diventata, e per estensione tutta Italia-Germania 4-3, tante di quelle cose che a un certo punto sono stati trascurati i veri protagonisti dell’evento. 

GLI AUTORI

Roberto Brambilla, giornalista sportivo, nato nel 1984 a Sesto San  Giovanni (Milano). Appassionato di Germania e di storia, scrive di sport  per Avvenire. Con Edizioni inContropiede ha già pubblicato “C’era una  volta l’Est – Storie di calcio dalla Germania orientale”.

Alberto Facchinetti, giornalista sportivo e autore di testi per la tv. Con Edizioni inContropiede ha già pubblicato “Il romanzo di Julio Libonatti”, “Ho scoperto Del Piero – La storia di Vittorio Scantamburlo”, “La versione di Gipo” e la serie delle “Football City Guides”.

SCHEDA LIBRO
Titolo: QUATTRO A TRE             
Pag.: 132
Costo: 14,50 euro
Copertina: Sarita
Per acquisti: Incontropiede.it
Prefazione di Massimiliano Castellani

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La casa editrice guarda al passato, ripescando dal baule dei ricordi storie dimenticate.

Una risposta su “Quante storie in quel QUATTRO A TRE”

Un bel libro, l’ho letto in poche ore. Quando la partita fu giocata non ero ancora nato. Ho scoperto tante cose che in tv non sono state dette, anche nelle rievocazioni di una partita ha fatto la storia del calcio. Consiglio a tutti di leggerlo, è un libro piacevole.

Rispondi a Francesco Benci Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *