Categorie
blog

Show de bola #9. Magno Alves, chi era costui?

Magno Alves, chi era costui? Anzi sarebbe il caso di dire chi è costui. Bene, è un attaccante nato in un posto che si chiama Aporà, nello stato di Bahia. Uno di quegli eroi del futebòl povero che non solo non sono noti fuori dal Brasile, ma spesso non hanno nemmeno visibilità se non a livello locale. La particolarità è che Magno Alves de Araujo, 39 anni compiuti a gennaio, nella carriera ha segnato più di 400 gol con una serie impressionante di maglie: Ratrans, Valinhos, Independiente, Araçatuba, Criciuma, Fluminense, Jeonbuk Hyundai (Corea del Sud), Oita Trinita (Giappone), Gamba Osaka (Giappone), Al-Ittihad (Arabia Saudita), Umm-Salal (Qatar), Cearà, Atletico Mineiro, Sport Recife. Adesso è tornato al Cearà, squadra di Fortaleza, e continua a segnare nel campionato statale. Voglia di smettere: zero.

The following two tabs change content below.
Alberto Facchinetti

Alberto Facchinetti

Nato in provincia di Venezia nel 1982. Laureato presso l’Università di Padova con una tesi sul giornalismo sportivo, ha esordito nel 2011 con “Doriani d’Argentina” (ristampato nel 2013 in una versione ampliata e aggiornata). Nel 2012 è uscito “La Battaglia di Santiago”. Con Edizioni inContropiede ha pubblicato nel 2014 “Il romanzo di Julio Libonatti” e nel 2015 “Ho scoperto Del Piero – La storia di Vittorio Scantamburlo”. www.albertofacchinetti.it
Alberto Facchinetti

Di Alberto Facchinetti

Nato in provincia di Venezia nel 1982. Laureato presso l’Università di Padova con una tesi sul giornalismo sportivo, ha esordito nel 2011 con “Doriani d’Argentina” (ristampato nel 2013 in una versione ampliata e aggiornata). Nel 2012 è uscito “La Battaglia di Santiago”. Con Edizioni inContropiede ha pubblicato nel 2014 “Il romanzo di Julio Libonatti” e nel 2015 “Ho scoperto Del Piero – La storia di Vittorio Scantamburlo”. www.albertofacchinetti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *