i Mondiali di Gino #7

Ora restiamo in ansiosa attesa di nuove rivelazioni. Di scoprire che nel superalbergo da 300 euro a notte dell’Italia hanno sistemato delle “cimici” o che le telefonate di tedeschi e spagnoli sono soggette a intercettazione o che videocamere ben nascoste spiano movimenti e incontri segreti nei “ritiri” di Argentina e Portogallo. O addirittura che la Russia ha già corrotto da tempo tutti gli arbitri per garantirsi la vittoria.

franchetti7

Ebbene sì: questo potrebbe essere il Mondiale delle spie. Lo sapete, vero?, che un drone misterioso ha sorvolato il campo di Ribeirao Preto durante l’allenamento a porte chiuse della Francia; e che gli appunti del mio amico Roy Hodgson su come affrontare convenientemente gli azzurri sono stati trafugati e offerti a un giornalista del “Daily Mail” che non ha esitato, tacitando ogni scrupolo di amor patrio, a mandarli in pagina. Siamo già nel futuro, gente. E’ finito il tempo in cui ci si limitava a mandare qualcuno dello staff travestito da tifoso a spiare l’allenamento degli avversari, con l’immancabile conseguenza dello smascheramento della spia e della sua immediata espulsione con ignominia. Del resto Prandelli continua a dire che non intende svelare le sue intenzioni, ma intanto tutti sanno chi giocherà: si è arreso. Mi arrendo io pure e oggi non parlo del mio nuovo libro, altrimenti tolgo a Facchinetti il primato che detiene con la pubblicizzazione del suo “Libonatti” negli States.

The following two tabs change content below.

Gino Franchetti

Ultimi post di Gino Franchetti (vedi tutti)