Categorie
blog

Show de bola #3. Disordini tra le torcidas per Botafogo-Fortaleza

La Copa do Nordeste è una di quelle manifestazioni che difficilmente ti danno diritto a un posto nella storia del calcio. Una specie di torneo interregionale tra squadre che nella vita di tutti i giorni navigano tra la serie B e la serie C del campionato nazionale. Ma il campanile è una realtà anche in Brasile e visto che le trasferte sono abbordabili (un’ora d’aereo tra una città e l’altra, oppure una notte di pullman) diventa troppo facile per le peggiori “torcidas” sfruttare le rivalità e approfittare di queste trasferte quasi comode per scatenare i peggiori istinti. Così la partita tra il Botafogo di Joao Pessoa (niente a che vedere con il Botafogo più famoso che ha sede a Rio de Janeiro) e il Fortaleza ha fatto da contorno a una vera e propria guerriglia che si è scatenata intorno allo stadio di Joao Pessoa con colpi d’arma da fuoco. La polizia alla fine è riuscita a riportare l’ordine, ha arrestato settanta persone e ha consentito alle due squadre di giocare, con il Fortaleza che vincendo per 1-0 ha passato il turno insieme ai rivali cittadini del Cearà.

http://globoesporte.globo.com/pb/noticia/2015/03/briga-entre-torcidas-na-copa-do-ne-teve-ate-disparo-com-arma-de-fogo.html

The following two tabs change content below.
Alberto Facchinetti

Alberto Facchinetti

Nato in provincia di Venezia nel 1982. Laureato presso l’Università di Padova con una tesi sul giornalismo sportivo, ha esordito nel 2011 con “Doriani d’Argentina” (ristampato nel 2013 in una versione ampliata e aggiornata). Nel 2012 è uscito “La Battaglia di Santiago”. Con Edizioni inContropiede ha pubblicato nel 2014 “Il romanzo di Julio Libonatti” e nel 2015 “Ho scoperto Del Piero – La storia di Vittorio Scantamburlo”. www.albertofacchinetti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *