Categorie
blog

Attacchi di Pane, si parte

Ma voi, li conoscete gli Attacchi di Pane? Se per caso avete seguito la serie tv “Mario”, di e con l’inimitabile Maccio Capatonda, dovreste sapere cos’è un attacco di pane. Ma gli Attacchi di Pane non sono un agguato a base di tozzi di pagnotta scaraventati contro un povero malcapitato; sono invece una formazione amatoriale-goliardica vicentina di calcio a X (dove X sta per il numero massimo di giocatori richiesti per giocare, che sia 3, 5, 8, 11, 46), nata nel 2012 e il cui motto è “Pane, grinta e goliardia”. Il pane, perché senza il pane non si vive; la grinta, per il campo da calcio; la goliardia per l’animo folle e una certa auto-ironia che contraddistinguono i membri della squadra.

A causa di questa indole, nel 2013, l’addetto stampa e puttanate Roberto Corvino, ha iniziato a riprendere le peripezie della squadra al torneo 24 ore di Costabissara e pubblicarle su Youtube (le trovate cercando l’utente Rob Corv). Inaspettatamente, un po’ spargendo la voce e un po’ per la demenzialità dei video, il seguito della squadra ha cominciato ad aumentare: via via hanno iniziato ad arrivare sempre più richieste di partecipazioni a tornei della provincia e iniziative promosse dalla squadra, l’improvvisazione di curve di ultras che cantano durante i match, fino ad arrivare al torneo 24 ore di Costabissara di quest’anno, in cui alla partita dell’una e mezza del mattino la squadra ha raccolto un seguito di 300 persone, con tanto di coreografia a base di bengala e luminarie.

Gli stessi “Attacchi”, pur non credendo minimamente nelle possibilità di vincere i tornei, hanno iniziato a credere nella squadra stessa (alcuni sono arrivati a prendere aerei pur di scendere in campo); non solo, in molti vorrebbero vestire la casacca a righe orizzontali del club. Ora però, è il momento di diventare grandi: grazie ad un amico comune, gli organizzatori del torneo Fiffa Inda Street, che si disputa ogni anno a Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi, sono venuti a conoscenza degli Attacchi di Pane e della loro follia; invitati a partecipare al torneo, i vicentini non hanno potuto che accettare e stasera, alle 23 e 30, inizieranno il viaggio che li porterà da Vicenza alla Puglia, percorrendo 930 chilometri di strada per giocare un torneo di calcio a 3, che si disputerà lunedì 1 agosto. Questo è il diario del loro viaggio. Da domani su queste pagine. (Edoardo Ferrio)

The following two tabs change content below.
Alberto Facchinetti

Alberto Facchinetti

Nato in provincia di Venezia nel 1982. Laureato presso l’Università di Padova con una tesi sul giornalismo sportivo, ha esordito nel 2011 con “Doriani d’Argentina” (ristampato nel 2013 in una versione ampliata e aggiornata). Nel 2012 è uscito “La Battaglia di Santiago”. Con Edizioni inContropiede ha pubblicato nel 2014 “Il romanzo di Julio Libonatti” e nel 2015 “Ho scoperto Del Piero – La storia di Vittorio Scantamburlo”. www.albertofacchinetti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *