MAYPAC – Andrea Bacci

16,50

Due pugili diversissimi tra di loro, ma simili per passato e sogni, due uomini ricchissimi che dopo una giovinezza difficile hanno trovato nella boxe la loro strada fortunata. Fortuna che sarebbe stata niente se entrambi non avessero fatto valere sul ring la loro classe e i loro pugni, tanto da diventare dei veri e propri fenomeni, mediatici oltre che sportivi. Floyd Mayweather e Manny Pacquaio sono due tra i più forti pugili dell’ultimo ventennio. In MayPac Andrea Bacci racconta le vicende umane e sportive di Floyd e Manny, analizza le due carriere incontro per incontro, infine fa un’approfondita disamina di quello che è stato definito “il match del secolo”. Tenutosi a Las Vegas il 2 maggio del 2015, dopo almeno cinque anni di trattative precedentemente andate a vuoto, l’incontro ha acceso la fantasia degli appassionati di tutto il mondo e ha generato guadagni spropositati. Ma soprattutto ha ridato energia ad uno sport come la boxe che pareva essere in definitivo declino.

 

DALLA PREFAZIONE DI ALESSANDRO DURAN
“Dal punto di vista tecnico è stato un incontro “per intenditori”, combattuto più con la testa che con i pugni. Mayweather è un pugile straordinario in questo. Un campione che ha battuto tutti e che pochissimi avversari sono riusciti a colpire. Ha un radar al posto del cervello e una difesa da fuoriclasse autentico. Chi si è sintonizzato alla tv quella notte per vedere una feroce battaglia vuol dire che di pugilato ne capisce poco. Mayweather è un pugile che ottiene tutto con il minimo sforzo”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MAYPAC – Andrea Bacci”